ArtSail loading icon...
Salone del Mobile e Fuorisalone: la top ten degli eventi da non perdere durante la Milano Design Week
08/06/2022

Salone del Mobile e Fuorisalone: la top ten degli eventi da non perdere durante la Milano Design Week


di Elisabetta Roncati

Edizione numero sessanta per la kermesse meneghina che torna nella sua formula tradizionale dopo il Supersalone dello scorso settembre. Quattro i valori chiave della manifestazione 2022: qualità, innovazione, bellezza e sostenibilità.
Così dal 7 al 12 giugno i 24 padiglioni di Rho Fiera Milano accolgono ben 2083 espositori, di cui il 25% non italiani. Un comparto, quello del design, che attira sempre più non solo gli addetti ai lavori, grazie alle molteplici sfaccettature del Salone stesso che è affiancato dal Salone Internazionale del Complemento d’Arredo e Workpalce 3.0, dalle biennali EuroCucina e dal Salone Internazionale del Bagno, da S.Project e dal SaloneSatellite con i suoi 600 talenti under 35. Consideriamo, inoltre, che l’intero settore ha fatturato nel 2021 49 miliardi di Euro.
Ad accompagnare il Salone del Mobile vi è poi il Fuorisalone: una serie di eventi ed inaugurazioni diffusi su tutto il territorio urbano, in stretta connessione con il mondo artistico e culturale.

Di seguito la top ten targata Artsail delle installazioni 2022 da non perdere.


1) TOILETPAPER STREET dreamed with ORGANICS by Red Bull

TOILETPAPER, il famoso progetto a firma di Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari, trasforma l’intera Via Balzaretti in un magazine fuori scala. Le facciate dei civici accanto alla sede della rivista sono state ritinteggiate con alcune delle fantasie più iconiche del giornale. Un intervento destinato a rimanere nel tempo grazia alla collaborazione con Red Bull. I titoli delle nuove grafiche sono “Trumpets”, “Flowers with Holes” e “Roses”.







2) FLOATING FOREST

Ci si sposta invece in Darsena per l’intervento targato Timberland e Stefano Boeri Interiors. Una foresta galleggiante di ben 610 arbusti, di oltre 30 specie, crea un ecosistema indipendente sulle acque.







3) THE ART OF DREAMS MILANO

Prima partecipazione al Fuorisalone del famoso brand automotive che per l’occasione ha ideato un’installazione immersiva a cura dell’artista Ruby Barber nel cortile di Palazzo Clerici. Un roseto si erge nel centro dello spiazzo tra nubi di vapore e profumo che invade tutta l’area circostante.







4) ALCOVA

La piattaforma dedicata al design indipendente creata nel 2018 da Joseph Grima e Valentina Ciuffi riapre le porte del Centro Ospedaliero Militare di Baggio. Più di 80 espositori, talk, eventi e progetti site-specific e performativi attendono i visitatori.







5) DESIGN RE-GENERATION

Come ogni anno l’appuntamento di Interni Magazine si conferma uno dei must-seen dell’intera Design Week. Tra il cortile dell’Università Statale e l’Orto Botanico di Brera si snoda una riflessione complessiva sul design sviluppata da Gilda Bojardi, Matteo Vercelloni e Andrea Branzi. I temi seguiti sono stati: progettazione, natura ed elemento artificiale.







6) IKEA FESTIVAL

Negli spazi di BASE in Via Tortona il colosso svedese ha ideato una serie di esperienze immersive, talk ed eventi per analizzare in profondità il futuro del design, del rapporto con il pubblico e della progettazione.







7) HERMÈS

In Via Palermo n.10, negli spazi un tempo dedicati al gioco della Pelota, la maison francese presenta, come ogni anno, la propria collezione. Novità 2022 l’allestimento a firma di Charlotte Macaux-Perelman e Alexis Fabry: quattro strutture a forma di torre realizzate in legno e carta di riso fanno da cornice alle nuove linee del brand.







8) LOUIS VUITTON “OBJETS NOMADES”

Per il decimo anniversario della collezione Louis Vuitton ha scelto di esporre in Piazza San Babila all’interno dello scenografico Garage Traversi totalmente rinnovato. Viene mostrata al pubblico una limited edition ideata in collaborazione con designer famosi tra cui Patricia Urquiola, India Mahdavi, Atelier Biagetti, Barber & Osgerby, Campana Brothers, Raw Edges.







9) KOHLER X ARSHAM: DIVIDED LAYERS

Nel Palazzo del Senato Kohler, marchio leader nel settore dei prodotti per la cucina ed il bagno, propone un'esperienza d'arte immersiva in collaborazione con l'artista- Daniel Arsham.






10) ILLY CAFFÈ

Partner ufficiale della kermesse il marchio italiano celebra i trent’anni della Illy Art Collection, la famosa linea di tazzine d’autore nata nel 1992 e che ha coinvolto oltre 100 artisti internazionali. Appuntamento in Corso Venezia n.6, presso Around Gallery, dove per l’occasione verrà presentato anche il volume sulla storia della collezione edito da Silvana Editoriale.






Genovese di nascita, milanese d’adozione, Elisabetta Roncati ha deciso di unire formazione universitaria economica/manageriale e passione per la cultura con un unico obbiettivo: avvicinare le persone all’arte in maniera chiara, facilmente comprensibile e professionale. Interessata ad ogni forma di espressione artistica e culturale, contemporanea e non, ha tre grandi passioni: l’arte tessile, l’arte africana e l’arte islamica.
Consulente in ambito arte, crede fermamente che la cultura abbia il potere di travalicare i confini delle singole nazioni, creando una comunità globale di appassionati e professionisti.
Nel 2018 ha fondato il marchio registrato Art Nomade Milan, con cui si occupa di divulgazione digitale sui principali social media.
Perché, “L’arte è un incidente dal quale non si esce mai illesi” (Leo Longanesi).

Share

Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
Maggiori informazioni