ArtSail loading icon...
Stolen Selfie #59/ Nel bianco di domani

 

Evita Andujar / Stolen Selfie #59/ Nel bianco di domani

“Nel bianco di domani”:
“Voglio, avrò —
se non qui,
in altro luogo che ancora non so.
Niente ho perduto. Tutto sarò.” (Fernando Pessoa)

Le sue descrizioni mettono al centro dell'indagine figure di donne, ma hanno l’obiettivo di cambiare l’immagine della donna sempre uguale a se stessa, di andare oltre gli stereotipi proposti dal sistema. Sono donne fragili, vere, rappresentate spesso in una quotidianità intima, riprese in azioni consuete ma che acquisiscono poesia grazie alla mano e ai pennelli di Evita.

Ci raccontano di loro, le loro storie, le loro personalità, i loro vissuti, con pensieri e memorie sbiadite come i colori sulla tela.

Nelle sue opere si caricano di importanza le singole e piccole parti, apparentemete insignificanti, i frammenti o i dettagli del tutto e sono proprio questi ultimi che racchiudono la chiave per il racconto.

Dimensioni: 90 cm X 80 cm
Periodo: 2020

 

Biografia dell'artista

 

Evita Andujar nasce a Écija (Siviglia), in Spagna, nel 1974.

Dopo essersi formata studiando pittura e restauro all’Accademia di Belle Arti di Siviglia ha frequentato diversi corsi di specializzazione di pittura e arte tra i quali il Corso Internazionale di Pittura a Cadice diretto dal pittore spagnolo Antonio López García.

Una volta terminati anche i corsi di Dottorato, nel 2000 giunge in Italia come borsista dell’Accademia di Spagna in Roma.

Si trasferisce in questa città ed inizia a lavorare nel restauro di opere d’arte.

Negli anni successivi diviene referente tecnico di importanti progetti come, ad esempio, la Scala Regia del Vignola a Caprarola. Lo stretto contatto con gli affreschi sarà fondamentale per lo sviluppo successivo della sua tecnica pittorica.

Da allora ha realizzato numerose mostre in Italia, Spagna, Inghilterra, Francia, Slovenia ed Emirati Arabi, esponendo con grandi artisti contemporanei e giovani artisti emergenti.

Ricordiamo anche le mostre realizzate a Palazzo Reale e al Museo della Permanente di Milano, all’Arsenale di Venezia, all’ex Refettorio di Santa Maria Novella di Firenze, alla Galleria Regionale di Palazzo Bellomo a Siracusa, ai Musei di San Salvatore in Lauro o alla Camera dei Deputati a Roma.

Ha vinto diversi premi come il Premio Adrenalina, il Premio G. Casciaro o il Premio Il Volo di Pegaso del CNMR, anche premi speciale come al Arteam Cup o Premio Lynx. Inoltre é stata finalista a premi come il Premio Arte Laguna, Premio Eneganart o Premio Arte . Nel 2016 è stata scelta come artista in residenza al Progetto Bocs Art (Cosenza, IT) e nel 2017 ha vinto la residenza d’artista al Premio Marchionni (Sardegna, IT). Le sue opere si trovano in importanti collezioni come quella della Fondazione Roma, della Collezione Bilotti al Museo Diocesano di Cosenza, della Collezione Fondazione Benetton o al Museo SAC ,S. Agostino Contemporanea di Ortigia.

Dal 2000 vive e dipinge a Roma.

Share

Altre opere dell'artista in galleria

ALTRE OPERE DELL'ARTISTA SU ARTSAIL

ALTRE OPERE DELLO STESSO GENERE

Cookie