ArtSail loading icon...
José Pacheco Silva

 

José Pacheco Silva

“Dietro la forma essenziale del mio lavoro c’è la voglia di fissare e conservare attraverso un’immagine i luoghi in cui sono passato, con la consapevolezza che in quel luogo ho lasciato qualcosa di me e che tutto è poi condannato a una fine.”

Il lavoro di José Pacheco Silva parla di solitudine e quieta pace, della meraviglia di essere soli e trovare un momento per guardare nel vasto spazio dell’universo che conosciamo.

José studia al Pratt Institute di New York City e all’Università del New York College di Buffalo. Nato in Colombia, vive negli Stati Uniti dal 1972. Il suo lavoro è stato selezionato dal Boca Raton Museum of Art, per la 54° edizione annuale All Florida Juried Competition And Exhibition 2005 e per la mostra HORTT 2000 con giuria al Museo d’arte di Lauderdale. Ha esposto a Miami e New York City al MoCHA(Museum of Contemporary Hispanic Art). Recentemente ha completato una commissione per il nuovo Fontainebleau Hotel a Miami Beach e ha ricevuto una menzione d’onore per una mostra sponsorizzata da Arte Cité 2005, curata da Suzanne Delehanty, direttrice del Miami Art Museum.

Pacheco Silva attualmente ha lo studio presso il 749 Art Studios and Gallery a Wynwood (Downtown Miami). I suoi ultimi lavori sono fotografie a colori e statuette con diversi sfondi ambientali. Pacheco nella fotografia usa la circolarità dell’inquadratura, mettendola poi all’interno di una forma quadrata, creando così una sensazione di vivere all’interno del quadro stesso, con una pensierosa solitudine. Lo spettatore assiste inconsciamente a un mondo parallelo, immerso in un universo primordiale.



Share

Cookie