ArtSail loading icon...
Antonio Pedretti

 

Antonio Pedretti

Antonio Pedretti è nato nel 1950 a Gavirate, in provincia di Varese, dove vive e lavora. E' fondamentale, per comprendere la pittura di Pedretti, "entrare" nello spirito dei paesaggi che egli rappresenta, che sono i paesaggi della sua terra natale, paesaggi in cui la palude attribuisce un senso e un'atmosfera particolari a tutto ciò che attorno ad essa prende vita.

La palude che prende corpo nei dipinti di Pedretti, però, come osserva Enrico Crispolti, non è "un luogo ove si siano sedimentati emblematicamente i cascami di tutte le nequizie umane e sociali, ma un privato rifugio immaginativo, l'occasione di un incontaminato dialogo naturale, intimo, sussurrato, di valenza tutta lirica".

A partire dalla metà degli anni Ottanta abbandona le ricerche della neo-avanguardia e ritorna al primitivo naturalismo mediandolo con la lezione dell'informale e di tre grandi maestri del genere: Constable, Segantini e Borlotti. E' comunque con la grande mostra al Palazzo dei Diamanti di Ferrara (1992) che la sua opera trova sempre maggiore diffusione ed apprezzamento sia presso il pubblico che presso la critica. Ne fanno fede le diverse grandi mostre che sono state allestite in quest'ultimo decennio presso importanti istituzioni pubbliche italiane, europee e Giapponesi.

Nel 2011 è invitato da Vittorio Sgarbi a esporre nel Padiglione Italia in occasione della 54° Biennale d'Arte di Venezia.



Share

Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
Maggiori informazioni